Fonderie Pisano, il Consiglio di Stato dà l'ok per proseguire le attività

Le Fonderie Pisano, con Enrico Follieri & Associati e Lorenzo Lentini, vincono al Consiglio di Stato contro la Regione Campania e l’Associazione “Salute e Vita” sulla revoca dell’AIA

Rigettati gli appelli cautelari proposti dalla Regione Campania e dall’Associazione “Salute e Vita” contro l’ordinanza cautelare del TAR Salerno che aveva sospeso la revoca dell’AIA e dunque assicurato la prosecuzione dell’attività dell’impianto salernitano della Fonderie Pisano. L'azienda di via Dei Greci, con Enrico Follieri & Associati e Lorenzo Lentini, infatti, hanno vinto al Consiglio di Stato contro la Regione Campania e l’Associazione “Salute e Vita” sulla revoca dell’AIA.

Il fatto

"Si tratta di un successo nel corso di una lunga e nota vicenda, particolarmente delicata e preoccupante per il futuro dei 110 dipendenti della fonderia, la quale vanta un giro d’affari di circa 30 milioni di Euro l’anno. - si legge sulla nota stampa- Il ricorso in primo grado era stato proposto per l’annullamento della revoca dell’AIA o eventualmente alla condanna della Regione ad indennizzare la società per la revoca (art. 21 quinquies l. n. 241/1990). La sospensione della revoca dell’AIA è stata confermata dal Consiglio di Stato. Questo successo si somma oltre al successo in primo grado innanzi al giudice amministrativo, anche alla conferma del dissequestro in sede penale da parte del Tribunale del Riesame di Salerno".

Parla Enrico Follieri


«Anche il Consiglio di Stato, come già il TAR e il giudice penale, ha apprezzato già in sede cautelare la bontà delle ragioni della Fonderie Pisano, l’assenza di contestazioni da parte della Regione circa la violazione delle prescrizioni dell’AIA e l’assenza di ogni dimostrazione di pericoli per l’ambiente e la salute. È l’ora che l’improvvida urbanizzazione dell’area circostante la fonderia (che opera lì fin dagli anni ’60) non pesi più sulla prosecuzione dell’attività, per la salvaguardia del valore storico che essa rappresenta, per i suoi lavoratori e tutto il territorio».


 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Temporali e raffiche di vento in provincia di Salerno: ecco le previsioni

  • Un giovane fa il bagno insieme ad uno squalo: sorpresa in Cilento

Torna su
SalernoToday è in caricamento