Frecciarossa per il Cilento, corse prolungate: accordo Regione-Trenitalia

Una decisione che ha l’obiettivo di degestionalizzare il turismo sul territorio situato nella zona sud della provincia di Salerno

Il treno Frecciarossa potrebbe arrivare nel Cilento anche durante l’autunno e in primavera (probabilmente da aprile ad ottobre), non soltanto nel corso della stagione estiva. La Regione Campania, in accordo con i vertici di Trenitalia, è pronta a stanziare circa 1 milione di euro per il prolungamento del servizio di trasporto. Una decisione che ha l’obiettivo di degestionalizzare il turismo sul territorio situato nella zona sud della provincia di Salerno.

L'annuncio

A confermarlo è il consigliere regionale Luca Cascone: “In questa direzione, lo step successivo - spiega - è valutare e cercare di adottare la sintesi operativa recentemente proposta dai sindaci di Pisciotta, Centola e Camerota sulla programmazione delle fermate proprio per mettere a frutto l’iniziativa di Regione e di Trenitalia volta ad agevolare i flussi turistici del Cilento. Per sua definizione un treno alta velocità resta tale se non effettua troppe fermate, ma faremo il possibile per accogliere l’istanza che suggerisce di programmare in almeno un giorno del weekend una fermata nel comune di Pisciotta, l’unico non toccato dalla Frecciarossa. Un ulteriore impegno che stiamo perseguendo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Tentato furto da "Siniscalchi" a Salerno: banditi costretti alla fuga

Torna su
SalernoToday è in caricamento