Via Luigi Guercio, sorprese con attrezzi da scasso: denunciate

Due donne rom provenienti dal campo nomadi di Secondigliano sono state sorprese dai poliziotti in possesso di arnesi da scasso: visti i loro precedenti sono state denunciate

Erano entrambe in stato di gravidanza eppure i poliziotti della questura di Salerno le hanno sorprese, in via Luigi Guercio, in possesso di arnesi da scasso, nel dettaglio un grosso cacciavite e alcuni pezzi di plastica trasparente, solitamente utilizzati per aprire le porte chiuse senza mandata, allo scopo di mettere a segno furti in appartamenti. Due donne rom provenienti dal campo nomadi di Secondigliano, N. J. 20 anni e K. J. 19 anni, sono state quindi denunciate dai poliziotti per possesso di arnesi atti allo scasso.

Il materiale è stato posto sotto sequestro mentre le due donne, in considerazione dei precedenti di polizia a loro carico per analoghi reati contro il patrimonio, sono state anche munite del foglio di via obbligatorio dal comune di Salerno, con divieto di ritorno per due anni.

 




 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Domani a Campagna i funerali dello studente morto all'Unisa

    • Cronaca

      De Luca agli studenti: "Chi fa uso di droga non merita di vivere"

    • Cronaca

      Attentato a Manchester, il racconto di Gigi Cassandra: "Sto bene, non ho sentito l'esplosione"

    • Cronaca

      Anno scolastico 2017-2018: ecco il nuovo calendario regionale

    I più letti della settimana

    • Tragedia all'Università, giovane precipita dalla rampa di scale della Biblioteca e muore

    • Si schianta con la moto contro un'auto a Battipaglia: muore Maria Rosaria Santese

    • Domani a Campagna i funerali dello studente morto all'Unisa

    • Battipaglia, dolore e sgomento per la morte di Maria Rosaria

    • Si spara all'addome in via Leucosia: grave vigile urbano di Salerno

    • Studente precipita e muore all'Unisa, Tommasetti: "Un minuto di silenzio all’inizio di tutte le attività"

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento