Operazione "Meccano", 17 persone denunciate tra Napoli e Salerno

Ventitre persone indagate e diciassette denunciate dalla procura di Torre Annunziata: la banda rubava auto nelle province di Napoli e Salerno e le smontava per rivendere pezzi di ricambio

Ventitre persone indagate delle quali diciassette denunciate dalla procura della Repubblica di Torre Annunziata: questo il bilancio dell'operazione "Meccano", eseguita dai carabinieri di Striano, comune vesuviano in provincia di Napoli. I militari hanno sgominato una banda dedita al furto di automobili, che poi venivano smontate per poter rivendere le parti come pezzi di ricambio. Da qui il nome dell'operazione. I militari hanno scoperto quaranta furti, messi a segno tra la provincia di Napoli e quella di Salerno e ne hanno sventato altri undici. Il valore complessivo dei furti si aggira intorno agli 800mila Euro. I carabinieri hanno inoltre identificato i ricettatori nelle cui officine venivano alterati i numeri di matricola delle automobili.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

Torna su
SalernoToday è in caricamento