Viola i sigilli e sottrae illecitamente acqua: denunciato

L'amministratore e legale rappresentante di un albergo a Palinuro è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della locale stazione per furto aggravato e violazione di sigilli

Una pattuglia dei carabinieri

Denunciato per furto aggravato e violazione di sigilli: è accaduto questa mattina a Palinuro, frazione del comune di Centola, all'amministratore e legale rappresentante di una struttura alberghiera del centro turistico cilentano. Nel dettaglio i carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Giuseppe Sanzone, hanno accertato che l'uomo alimentava la propria struttura alberghiera sottraendo illecitamente acqua all'ente erogante denominato CONSAC. Il tutto, riferiscono i militari, dopo aver violato i sigilli posti nel corso di quest'anno a chiusura della struttura causa morosità. I militari hanno riferito che la CONSAC ha stimato il danno economico di sottrazione dell'acqua in 4mila Euro.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento