Battipaglia, saccheggiata l'auto di mister Incitti: "Ecco cosa mi hanno rubato"

L'allenatore della Giffonese stava rientrando dall'allenamento quando ha visto tre stranieri che cercavano di rubare all'interno della sua vettura parcheggiata in litoranea. Contattato da Salernotoday dice: "Poi dicono che Salvini non ha ragione"

L'auto del mister (Foto Salernotoday)

Continuano i furti sulla litoranea. Questa volta la vittima è l’allenatore della Giffonese, Luigi Incitti, che, quotidianamente, si reca in località Lido Lago, a Battipaglia, per allenarsi lungo la spiaggia.

Il fatto

Incitti, verso le 18.30, mentre stava tornando a prendere l’auto, si è accorto della presenza di tre uomini di nazionalità straniera che stavano mettendo sottosopra all’interno della vettura: “Hanno rotto il vetro per rubare un giubbotto, il portafoglio della mia compagna contenente 70-80 euro della mia fidanzata e dei documenti  – racconta il mister della squadra di calcio della Giffonese contattato telefonicamente dalla redazione di Salernotoday – Se non fossi arrivato chissà cos’altro avrebbero portato via”. Incitti è davvero amareggiato: “Ormai – dichiara - non si può fare più una passeggiata tranquillamente sul nostro litorale. E’ vergognoso. Poi dicono che Salvini non ha ragione…”. Nella giornata di domani sporgerà formale denuncia ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento