Raid notturno all'istituto "Profagri", ingenti i danni: indagano i carabinieri

I ladri sono entrati in azione nella notte tra sabato e domenica mettendo a soqquadro gli uffici amministrativi e la presidenza. Rubati una quindicina di computer

Banditi in azione, lo scorso weekend, a Salerno, dove per la sesta volta sono tornati a prendere di mira l’istituto “Profagri”. E, in particolare, la sede di via delle Calabrie.

Il furto

I ladri sono entrati in azione nella notte tra sabato e domenica mettendo a soqquadro gli uffici amministrativi e la presidenza. Durante il raid sono riusciti a rubare cinque computer posizionati nella segreteria, mentre altri dieci appena acquistati erano custoditi e imballati in un deposito. Il danno complessivo ammonta a circa 20 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

A fare l’amara scoperta è stato il preside Alessandro Turchi che ha subito sporto denuncia ai carabinieri. Al vaglio degli inquirenti, le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza per provare a risalire all’identità del malviventi. Da anni il dirigente scolastico lamenta una scarsa attenzione delle istituzioni rispetto ai furti che continuano a verificarsi all'interno della scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento