Furti in un albergo a Cava: scatta l'obbligo di dimora per un salernitano

Il provvedimento è stato adottato dall’Autorità Giudiziaria dopo le indagini condotte dai poliziotti metelliani in relazione ad un furto messo a segno in estate, in un noto hotel di Cava

Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni in azione, ieri: è stata eseguita un’ordinanza di applicazione di misura cautelare che dispone l’obbligo di dimora nel proprio comune di residenza, nei confronti di un salernitano, 30enne, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

Il fatto

Il provvedimento, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Nocera Inferiore, è stato adottato dall’Autorità Giudiziaria dopo le indagini condotte dai poliziotti metelliani in relazione ad un furto messo a segno in estate, in un noto hotel di Cava. L’uomo si era introdotto all’ interno della struttura ricettiva, impossessandosi del passe-partout di accesso alle camere e rubando vari oggetti di valore all’interno. Ora dovrà quindi rispettare l’obbligo di dimora, senza potersi allontanare senza un giustificato motivo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento