Furti in un albergo a Cava: scatta l'obbligo di dimora per un salernitano

Il provvedimento è stato adottato dall’Autorità Giudiziaria dopo le indagini condotte dai poliziotti metelliani in relazione ad un furto messo a segno in estate, in un noto hotel di Cava

Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni in azione, ieri: è stata eseguita un’ordinanza di applicazione di misura cautelare che dispone l’obbligo di dimora nel proprio comune di residenza, nei confronti di un salernitano, 30enne, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

Il fatto

Il provvedimento, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Nocera Inferiore, è stato adottato dall’Autorità Giudiziaria dopo le indagini condotte dai poliziotti metelliani in relazione ad un furto messo a segno in estate, in un noto hotel di Cava. L’uomo si era introdotto all’ interno della struttura ricettiva, impossessandosi del passe-partout di accesso alle camere e rubando vari oggetti di valore all’interno. Ora dovrà quindi rispettare l’obbligo di dimora, senza potersi allontanare senza un giustificato motivo. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prova a recuperare il pallone, cade da 12 metri: 15enne in coma a Nocera Inferiore

  • Cronaca

    Frode fiscale internazionale: 10 arresti e sequestro per oltre 1 milione, base nell'Agro

  • Cronaca

    Ladri in azione nel quartiere di Pastena, raid in un negozio d'abbigliamento

  • Cronaca

    Investita e uccisa da un tir, condannato scafatese: "Non poteva passare da lì"

I più letti della settimana

  • Femminicidio a Salerno: Nunzia protagonista di "Amore criminale" condotto dalla Pivetti

  • Morte di Alessandro Farina, sette medici indagati per omicidio colposo

  • Braccianti ridotti in schiavitù: arrestato Pasquale Infante di Eboli

  • Incidente a Fratte, auto contro muro: muore 49enne di Baronissi

  • Incidente stradale tra Battipaglia e Bellizzi: morta una 56enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento