Furto all'oratorio di Bolano di Fisciano: sconcerto nella comunità

La comunità è rimasta scossa dall'episodio, a partire dal parroco don Aniello Del Regno che ha espresso sconforto e delusione per l'evento

Una delle stanze derubate

Brutto risveglio, per il gruppo di giovani dell'oratorio Anspi San Filippo Neri di Bolano di Fisciano. Dista poche centinaia di metri dalla sede della facoltà di Medicina dell'Unisa, la struttura che qualche settimana fa ha ospitato anche una sagra e che funge da prezioso punto di riferimento per la comunità parrocchiale e non solo.

A raccontare quanto accaduto, il giovane Marco Napoli: "Nel corso della notte, un gruppo di persone si è introdotto nell'oratorio: i ladri dovrebbero essere entrati da un buco praticato nella rete di recinzione. Sono riusciti ad entrare anche nel campo di calcio più grande, probabilmente con le auto, perchè sono stati trovati i segni del loro passaggio nel campo: all'interno della struttura dell'oratorio (composta da prefabbricati), hanno forzato tutte le porte e i lucchetti presenti, prendendo un pc fisso, un video-proiettore, videoregistratori, un impianto audio-video usato per il cineforum, oltre che del cibo e delle bevande (rimasti dalla recente sagra), una serie di completini di calcio della squadra dell'oratorio". Insomma, un furto che vale almeno 2000 euro, senza contare i danni strutturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La comunità è rimasta scossa dall'episodio, a partire dal parroco don Aniello Del Regno che ha espresso sconforto e delusione per l'evento, ma confida nella provvidenza di Dio per una ripartenza ancora più forte dell'oratorio, vero centro della parrocchia - incalza Napoli - Anche il presidente dell'oratorio Domenico Fiorillo e tutto il direttivo, ha espresso sconcerto per l'accadimento e in un accorato appello su Facebook, ha chiesto a tutti gli amici dell'oratorio la loro vicinanza vera e sincera in questo momento particolarmente difficile. Ma sono i ragazzi e i giovani a dare la forza e la fiducia per una veloce ripartenza: infatti tanti di loro, sin dalla mattinana si sono avvicendati in oratorio e hanno cominciato a mettere in ordine e dare una mano per far ritornare l'oratorio accogliente e vivace come lo era fino a ieri". Un gesto deprecabile, dunque, quello dei ladri, sulle cui tracce, intanto, si sono già messi i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento