Furto in una profumeria di Sala Consilina, per un valore di 1300 euro: nei guai due ladre

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Lagonegro e condotte dai militari della Stazione di Sala Consilina, sono iniziate dopo un furto commesso a novembre

Foto archivio

Sono finite nei guai, due donne di 38 e 56 anni, accusate di furto aggravato. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Lagonegro  e condotte dai militari della Stazione di Sala Consilina, sono iniziate dopo un furto commesso nella mattinata del 10 novembre scorso, all’interno di una nota profumeria di Sala Consilina.

L'obbligo di dimora

Le due ladre, dopo aver distratto la commessa, hanno portato via  profumi e prodotti cosmetici, nascondendoli in una borsa: fu un furto per un valore totale di 1.300 euro. Per le due, dunque, è scattato l’obbligo di dimora nel Comune di Eboli, come disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari, del Tribunale di Lagonegro.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Scafati: Faucitano ucciso per un debito di droga, 3 arresti

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale a Sarno, 86enne perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muro

  • Cronaca

    Colto da ictus nel centro storico di Agropoli: grave un uomo

  • Cronaca

    Trasferta a Palermo, guasto al motore del pullman dei granata

I più letti della settimana

  • Inps sbaglia i calcoli della pensione: carabinieri vincono la causa

  • Nocera Inferiore, Corona non si presenta al ristorante: scatta la segnalazione

  • Sorpresa nel Parco Nazionale del Cilento: su un albero spunta lo scoiattolo bianco

  • Sarno, famiglia africana chiede da mangiare: il vigilantes dell'ospedale la porta al ristorante

  • Lutto a Salerno, addio a padre Claudio Luciano: il dolore dei fedeli

  • Aggredisce la troupe di Striscia e ferisce un agente: rilasciato il presunto killer dei gatti di Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento