Furto in una profumeria di Sala Consilina, per un valore di 1300 euro: nei guai due ladre

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Lagonegro e condotte dai militari della Stazione di Sala Consilina, sono iniziate dopo un furto commesso a novembre

Foto archivio

Sono finite nei guai, due donne di 38 e 56 anni, accusate di furto aggravato. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Lagonegro  e condotte dai militari della Stazione di Sala Consilina, sono iniziate dopo un furto commesso nella mattinata del 10 novembre scorso, all’interno di una nota profumeria di Sala Consilina.

L'obbligo di dimora

Le due ladre, dopo aver distratto la commessa, hanno portato via  profumi e prodotti cosmetici, nascondendoli in una borsa: fu un furto per un valore totale di 1.300 euro. Per le due, dunque, è scattato l’obbligo di dimora nel Comune di Eboli, come disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari, del Tribunale di Lagonegro.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale a Battipaglia, tra un'auto e un tir: si indaga

  • Politica

    Elezioni amministrative ed europee, si vota il 26 maggio: i 49 comuni chiamati al voto

  • Cronaca

    Incendio a Montesano sulla Marcellana: ustionata una coppia di anziani

  • Cronaca

    Spaccio di droga ad Albanella: due arresti, il blitz degli agenti

I più letti della settimana

  • Femminicidio a Salerno: Nunzia protagonista di "Amore criminale" condotto dalla Pivetti

  • Braccianti ridotti in schiavitù: arrestato Pasquale Infante di Eboli

  • Morte di Alessandro Farina, sette medici indagati per omicidio colposo

  • Incidente stradale tra Battipaglia e Bellizzi: morta una 56enne

  • Nidi di processionarie ad Agropoli: i pericoli per uomini, pini e cani

  • Terremoto nel mare del Cilento: tensione tra i residenti

Torna su
SalernoToday è in caricamento