Furto a Villa Lanzara, il sindaco di Sarno: "È un’offesa per tutti"

Canfora: "Questi delinquenti pensano di distruggere la storia di una città? Noi faremo di tutto perché siano individuati e la giustizia farà il suo corso!"

Inqualificabile gesto, a Villa Lanzara, a Sarno. Nella notte, infatto, alcuni ignoti hanno rubato i sifoni dei bagni, nonchè le maniglie di alcune porte, trafugando alcuni leggii. L’assessore Vincenzo Salerno ha già sporto denuncia al Commissariato di polizia, affinchè vengano rintracciati i responsabili.

Il monito del sindaco Giuseppe Canfora:

"È un’offesa per tutti. Abbiamo lavorato tanto perché Villa Lanzara diventasse un fiore all’occhiello, un palazzo della cultura capace di raccontare la storia del territorio, anche con la mostra “Una luce per Sarno” che racconta la triste pagina del 5 maggio 1998.

Questi delinquenti pensano di distruggere la storia di una città? Noi faremo di tutto perché siano individuati e la giustizia farà il suo corso!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento