Gazza uccisa da un'esca avvelenata a Salerno: l'amarezza degli animalisti

La Gazza ha ingerito qualche esca avvelenata, l'Airone è stato impallinato e si nota l'ala in posizione innaturale

Tanta amarezza tra animalisti e non: una Gazza ed un Airone cenerino, segnalati all'Enpa rispettivamente a Salerno e Cancello Arnone, sono morti durante il recupero e trasporto al Cras.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

La Gazza ha ingerito qualche esca avvelenata, l'Airone è stato impallinato e si nota l'ala in posizione innaturale. Entrambi vittime dell'uomo. La raccomandazione, per chi volesse liberarsi dei topi, è di usare metodi meno cruenti, risparmiando nuove vite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento