Testa di maiale per De Luca: il responsabile è fuggito a bordo di uno scooter

Come riporta Metropolis, è stato individuato l'identikit del responsabile: un uomo alto 1.80 che è fuggito a bordo di uno scooter

Ha suscitato in tutti profonda indignazione, il vile gesto intimidatorio messo a segno ieri sera, nei confronti del sindaco e vice ministro Vincenzo De Luca. Una testa di maiale mozzata, con un limone in bocca è stata, infatti, rinvenuta sopra la sua cassetta delle lettere, in via Lanzalone, mentre il sindaco si trovava a Roma. Un fiume di messaggi di solidarietà da parte dei suoi oppositori e sostenitori, si sono susseguiti dal momento in cui la notizia è stata appresa.

Dal quotidiano Metropolis, intanto, l'identikit del responsabile: alto 1.80, l'artefice del gesto intimidatorio è fuggito a bordo di uno scooter. Grazie ai filmati registrati dalla videosorveglianza della zona, dunque, potrebbe avere le ore contate. Gli agenti della Digos di Salerno, diretti dal vice questore Luigi Amato, indagano, mantenendo il massimo riserbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento