Fondazione Angelo Vassallo: semi di giglio di mare per otto sindaci italiani

Dario Vassallo: "Una volta attecchiti, i loro fiori oltre ad esprimere bellezza, emaneranno un profumo di Legalità”

I semi di giglio di mare raccolti ad Acciaroli, legati alla figura di Angelo Vassallo, per tutti i sindaci dei comuni italiani: è questa l'iniziativa del fratello del sindaco pescatore ucciso. Dario Vassallo, presidente della fondazione dedicata ad Angelo Vassallo, ha inviato 8 missive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le lettere

Nelle lettere inviate, 200 semi di giglio, provenienti dall'Oasi ubicata sulla spiaggia grande di Acciaroli e dedicati ad Angelo. L'invito di Dario Vassallo è quello di piantarli sulle spiagge: "Una volta attecchiti, i loro fiori oltre ad esprimere bellezza, emaneranno un profumo di Legalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Sole, mare e relax per il ministro Luigi Di Maio a Palinuro

Torna su
SalernoToday è in caricamento