Giornata Nazionale del Parkinson: visite gratuite anche nel salernitano

L’Asl di Salerno promuove diverse iniziative, organizzate presso le proprie strutture ad Eboli e Vallo della Lucania

Verrà celebrata il 24 novembre, la Giornata Nazionale della malattia di Parkinson: anche l'Asl di Salerno promuove diverse iniziative, organizzate presso le proprie strutture di Eboli e Vallo della Lucania.

Le iniziative ad Eboli

In particolare, presso l'Unità Operative di Neurologia del P.O. di Eboli, sarà possibile effettuare visite ambulatoriali dalle ore 9,30 alle ore 12,30 (prenotazioni in loco nella stessa data), un incontro informativo con i pazienti ore 9 e la distribuzione di una brochure informativa-divulgativa sulla patologia.

Le iniziative a Vallo

Mentre presso l'Unità operativa di Neurologia/Neurofisiopatologia del P.O. di Vallo della Lucania, è prevista l’apertura straordinaria dell’Ambulatorio dedicato ai Disordini del Movimento per 8 pazienti. Per ogni paziente, previste, una visita Neurologica con stadiazione clinica, lo studio neuropsicologico con Test Computerizzati, le analisi del Cammino e Training deambulatorio e il report finale e consegna di materiale informativo.

L'obiettivo

Obiettivo delle visite dell'Asl è favorire momenti di incontro e di confronto tra i pazienti, i caregiver ed il personale medico e sanitario, che permettono di approfondire le diverse problematiche legate alla malattia ad al suo decorso, nell’ottica di una gestione più serena possibile della malattia in ambito familiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento