Le Guide di Salerno celebrano il 153° anniversario dei combattimenti di Custoza

Non è voluto mancare all'iniziativa il Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi, Generale di Brigata Diodato Abagnara

Un momento della cerimonia

Si è svolta, questa mattina, la festa di corpo del Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°) che ricorre in occasione dei fatti d’arme del 24 giugno 1866 a Custoza, presente alla cerimonia il Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi, Generale di Brigata Diodato Abagnara.

L'iniziativa

Il Comandante delle Guide, colonnello Giacomo Giannattasio, ha ricordato come i combattimenti della terza guerra di indipendenza videro protagoniste le Guide. Infatti a Custoza, malgrado le soverchianti forze nemiche, le azioni risolutive dei propri Squadroni e gli atti di valore individuali permisero alla fanteria italiana di schierarsi in linea di battaglia. A riconoscimento della encomiabile condotta del reggimento nelle diverse azioni di quella giornata è stata concessa la Medaglia d’Argento al Valor Militare allo Stendardo.

Il Reggimento Cavalleggeri Guide, unità della brigata Bersaglieri “Garibaldi”, è rientrato il mese scorso dal Libano dove ha svolto l’operazione “Leonte” inserita nella missione Unifil, sotto egida delle Nazioni Unite. Le Guide vantano una lunga storia ricca di gloria e di onori, dall’anno della sua costituzione (1859) ad oggi. Nella storia recente, il Reggimento ha partecipato a tutte le principali operazioni che hanno visto impegnato l’Esercito Italiano in Patria e all’estero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento