menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

"Il mare. Il nostro impegno", presentata la campagna di sensibilizzazione

Al via, la campagna di sensibilizzazione promossa dalla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Salerno, in co-branding con La Centrale del Latte. Tema di questa edizione, la tutela e la salvaguardia del mare e delle spiagge

Un momento della manifestazione

E' stata presentata questa mattina, presso il salone dei Marmi di Palazzo di Città, "Il mare. Il nostro impegno", campagna di sensibilizzazione promossa dalla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Salerno, in co-branding con La Centrale del Latte. "Dopo gli ottimi risultati della scorsa edizione, riproponiamo l'iniziativa divulgando comportamenti corretti per la tutela del mare attraverso oltre 3 milioni di buste della Centrale del Latte", ha annunciato il presidente della Centrale, Ugo Carpinelli.

Ideatore dell'iniziativa, il comandante della Capitaneria di Porto, Andrea Annunziata che, volgendo lo sguardo verso lo sviluppo economico della nostra città e verso la necessità di valorizzare e rispettare la risorsa mare, ha nominato i bambini quali testimonial della campagna di sensibilizzazione. Tra il pubblico, in occasione della presentazione, non a caso, gli alunni delle scuole elementari Mari, Don Milani, VIII Circolo e Calcedonia.

A lodare l' iniziativa, anche il sindaco Vincenzo De Luca: "Stiamo puntando sul turismo crocieristico, ma per far questo abbiamo bisogno della collaborazione di tutti al fine di preservare la risorsa mare - ha osservato - Tutto ciò che viene sversato nell'Irno, nel Fusandola e in ogni corso d'acqua della provincia finisce a mare, danneggiando il turismo e il lavoro del nostro territorio".

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Vip in Costiera, Moggi e Fico "paparazzati" a largo di Cetara

    • Cronaca

      Donna muore durante un matrimonio: sospesa la campagna elettorale

    • Sport

      24-05-1999: il giorno del dolore che Salerno non dimenticherà mai

    • Cronaca

      Corso Garibaldi, rissa a colpi di forbici: 22enne in ospedale

    Torna su