Incendio in fabbrica ad Avellino: fumo nero verso il Salernitano

Il sindaco di Nocera Inferiore Torquato ha invitato i cittadini a "tenere finestre e balconi chiusi" Il fumo nero si sta avvicinando al capoluogo

L'incendio

E' esplosa una fabbrica di Pianodardine (Avellino). Una enorme colonna di fumo nero sta oscurando la città e si sta espandendo anche nelle zone circostanti. I fumi sono tossici. I vigili del fuoco e la protezione civile hanno invitato i cittadini ad abbandonare la zona. Tutte le altre fabbriche stanno evacuando gli operai. In fiamme il materiale custodito nel piazzale della ICS - Industrie Composizione Stampati, fabbrica adiacente allo stabilimento della Denso e ad Irpinia Calcestruzzi.

I disagi

Il fumo nero si sta estendendo anche verso la provincia di Salerno. A partire dall’agro nocerino sarnese. Di qui l’appello del sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato: “Al momento nessun pericolo è segnalato per la nostra città, tuttavia si consiglia di tenere finestre e balconi chiusi, di evitare di mettersi in viaggio verso i comuni dell’avellinese confinanti con la provincia di Salerno. La Prefettura  – si legge nella nota – sta monitorando la situazione insieme ai tecnici dell’Arpac. Informeremo tempestivamente la popolazione in caso di evoluzione degli eventi”. Poi la precisazione: "Dopo due km la pericolosità del fumo diluisce". Il fumo è stato avvistato anche in altri comuni della zona nord della provincia e potrebbe spostarsi verso il capoluogo salernitano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

  • A2 chiusa per la bomba, l'odissea di una famiglia: "Bimbi in lacrime, nessuna assistenza"

Torna su
SalernoToday è in caricamento