Centralina telefonica distrutta dalle fiamme: comuni isolati

Il rogo è avvenuto nella notte sulla Via del Mare tra Agropoli e Castellabate. Un nostro lettore conferma: "Non possiamo chiamare a nessuno"

 Disagi in diversi comuni del Cilento dove, la scorsa notte, un incendio sviluppatosi sulla Via del Mare tra Agropoli e Castellabate ha distrutto una centralina telefonica e alcuni cavi delle linee Tim e Telecom. Coinvolti i comuni di Laureana, Montecorice, Perdifumo e la stessa Castellabate dove le linee fisse e mobili sono in tilt. “Sì, è vero – ci conferma via Facebook un nostro lettore che sta trascorrendo le vacanze nella cittadina di Benvenuti al Sud – non possiamo telefonare a nessuno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tecnici già sono a lavoro  per risolvere la problematica in tempi rapidi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento