Battipaglia, incendio divampa in un sito di smaltimento rifiuti

A dare l'allarme, nel primo pomeriggio di oggi, è stato il custode, che ha prontamente allertato i carabinieri. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco

Momenti di tensione nel primo pomeriggio, a Battipaglia, dove un incendio è divampato all’interno del sito di smaltimento rifiuti (maggiormente plastica e carta) Sele Ambiente. A dare l’allarme è stato il custode, che ha prontamente allertato i carabinieri. Il rogo ha interessato principalmente l'area esterna di stoccaggio solo in minima parte quella interna di imballaggio che ha riportato lievi danni. Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme. Non risultano esserci feriti.

L’amministrazione comunale ha attivato immediatamente le procedure  di emergenza previste per questi casi. Sul posto, comunque, è stata inviata una pattuglia della Polizia Locale, allertata l’Arpac e la Protezione Civile. Attivato il Coc da parte del vicesindaco con delega alla Protezione Civile Ugo Tozzi. Al Comune di Battipaglia è stata attivata l’unità di crisi presieduta dalla sindaca Cecilia Francese con la partecipazione dell’assessore all’Ambiente Stefania Vecchio, dell’assessore al commercio e alle attività produttive Francesca Napoli, del comandante della Polizia Locale Gerardo Iuliano, della responsabile dell’ufficio Ambiente del Comune architetto Angela Costantino e del coordinatore della Protezione Civile Michele Mattia.

In attesa dei rilievi dei tecnici dell’Arpac, l’amministrazione comunale ha inteso, in via precauzionale, invitare i cittadini di Battipaglia ad attenersi ad alcuni comportamenti: tenere porte e finestre delle abitazioni chiuse ed evitare di restare all’aria aperta almeno nei pressi dell’area interessata dall’incendio evitando di venire a contatto con il fumo nero.


 

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento