Incidente a Giovi, nuovi controlli sull'auto: restano gravi le condizioni di Scannapieco

I carabinieri stanno effettuando nuove verifiche per accertare se – come ipotizzato fin da subito dopo il sinistro – l’automobile (Mercedes classe C) avesse i freni rotti

Proseguono senza sosta le indagini per fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente stradale verificatosi, nel pomeriggio di sabato 17 agosto, nella frazione Montena di Giovi a Salerno. I carabinieri stanno effettuando nuove verifiche per accertare se – come ipotizzato fin da subito dopo il sinistro – l’automobile (Mercedes classe C) avesse i freni rotti. Un’ipotesi – riporta Il Mattino – che sarebbe confermata anche dalla mancata presenza del segno di frenata nel punto in cui l’auto è uscito fuori strada.

I feriti

Intanto resta riservata la prognosi delle quattro persone presenti a bordo della vettura finita nel dirupo. Sono ancora gravi le condizioni di salute del medico Bruno Scannapieco e della 43enne Eleonora Volpe, che si trovava a bordo dell’auto insieme alla famiglia. La pediatra Maria Russo, invece, è stata trasferita all’ospedale “Cardarelli” di Napoli per nuovi accertamenti; la figlia Adriana, che si trovava sul sedile posteriore insieme ad un’amica, sta meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento