Incidente ad Atena Lucana, morirono tre amici: a giudizio l'autista del camion

Il camionista è accusato di omicidio colposo con l’aggravante del numero di vittime. Il suo tir si scontrò contro l’auto con a bordo Tonino Petrone, Serafino Cicchetti e Tonino Schettino

Serafino Cicchetti (Foto Facebook)

Il Gip del tribunale di Lagonegro ha deciso di rinviare a giudizio S.N, l’autista del camion di Formia coinvolto nell’incidente stradale che, il 23 dicembre del 2016, vide morire lungo la Strada Statle 598 tre 50enni di Atena Lucana: Tonino Petrone, Serafino Cicchetti e Tonino Schettino.

Le indagini

Oggi, presso l’ufficio giudiziario lucano, si è svolta - riporta Ondanews - l’udienza preliminare, mentre quella davanti al giudice monocratico avrà luogo il 21 maggio 2019. Il camionista è accusato di omicidio colposo con l’aggravante del numero di vittime. Il suo tir si scontrò contro l’auto con a bordo i tre amici che, purtroppo, morirono sul colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento