Incidente sul lavoro a Ravello, imprenditore morto schiacciato da un montacarichi

La tragedia si è consumata all’interno di un cantiere in località San Cosma dove la sua ditta è impegnata a svolgere alcuni lavori. Inutili i tentativi dei medici di rianimarlo

Nicola Palumbo (Foto da Facebook)

Incidente sul lavoro, oggi, a Ravello, dove l’imprenditore edile Nicola Palumbo, 54 anni, è rimasto schiacciato dal cestello di un montacarichi che, improvvisamente, si è staccato dai cavi di acciaio.

Il fatto

La tragedia si è consumata all’interno di un cantiere in località San Cosma dove la sua ditta è impegnata a svolgere alcuni lavori. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che lo hanno trasportato in codice rosso all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno dov’è deceduto per le gravi lesioni al cranio e l’emorragia celebrale provocata dal violento impatto. Su quanto accaduto indagano i carabinieri, che, in queste ore, stanno ascoltanto la testimonianza degli operai che hanno assistito impotenti alla scena. Dolore e sconcerto in tutta la comunità in quanto la vittima era molto nota in città  non solo per la sua attività imprenditoriale ma anche per la sua passione per le motociclette.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento