Incidente tra auto e furgone sull'A2 a Contursi: morto un anziano, grave la moglie

Il violento impatto si è verificato, in mattinata, nei pressi dell’innesto con la Strada Statale 91 Ofantina. Nel violento impatto sono rimasti coinvolti anche un uomo e una ragazza di Oliveto Citra

Tragedia, questa mattina, lungo l’autostrada “A2 del Mediterraneo” si è verificato un incidente mortale allo svincolo di Contursi Terme. E, precisamente, nei pressi dell’innesto con la Strada Statale 91 Ofantina.

La dinamica

Un’automobile (Fiat 600), con a bordo una coppia di coniugi (un 76enne e una 67enne)  della provincia di Napoli, si è schiantata contro un furgone (Fiat Ducato) con a bordo un uomo di 48 anni e una ragazza di 29 anni di Oliveto Citra. Nel violento impatto è deceduto l’anziano che era alla guida della vettura; la moglie, invece, è stata trasportata in eliambulanza all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Le sue condizioni di salute sono gravi. Lievemente feriti il 48enne e la 29enne a bordo del furgone.

Su quanto accaduto indaga la Polizia Stradale. Sul posto anche i vigili del fuoco e i tecnici dell’Anas per ripristinare la regolare circolazione veicolare.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

  • Sette cartomanti in poche centinaia di metri: nuova "invasione" sul lungomare

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Incidente a Giovi: è morta Eleonora, l'amica della famiglia Scannapieco

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Incidente a Giovi: ecco le condizioni di salute dei quattro feriti

Torna su
SalernoToday è in caricamento