Incidente sull'A30, identificato il motociclista morto decapitato

Si tratta di Pasquale Nappi, 43 anni, originario di Palma Campania. Proseguono le indagini della Polizia Stradale per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro. L'uomo potrebbe essere stato tamponato da un'auto

Si chiama Pasquale Nappi, 43 anni, originario di Palma Campania (Napoli),  l’uomo che, nel tardo pomeriggio di sabato, è deceduto dopo essersi schiantato con la moto contro il guardrail lungo l’A30 Salerno-Caserta, nel tratto compreso tra gli svincoli di Nocera-Pagani e Sarno, in direzione nord. Con lui c’era anche un’altra persona che è stata trasportata in ospedale per escoriazioni e contusioni.

La tragedia

A causa del violento impatto, che potrebbe essere stato provocato dal tamponamento di un’automobile, l’uomo è rimasto incastrato tra le lamiere della moto e il guardrail, senza testa e senza un braccio. Un’immagine agghiacciante quella che si sono trovati davanti agli occhi i soccorritori una volta giunti nel punto in cui si è verificato l’impatto.  Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione sesto Tronco di Cassino di Autostrade per l’Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

Torna su
SalernoToday è in caricamento