Incidente sulla Basentana, tre morti: c'è anche l'ebolitano Vincenzo Marano

Due automobili, per cause ancora in corso di accertamento, si sono improvvisamente scontrate nei pressi di Salandra, in provincia di Matera. Sul posto sono intervenuti il 118, i vigili del fuoco e i carabinieri

Marano (foto Fb)

Tragedia in serata sulla strada statale Basentana dove si è verificato un brutto incidente stradale: tre persone sono morte mentre un’altra è rimasta gravemente ferita. Due automobili, infatti, si sono improvvisamente scontrate  nei pressi di Salandra, in provincia di Matera. A perdere la vita sono stati Pierangela Bitonto, di 38 anni, di Ferrandina (Matera) e la madre Antonia Luongo di 62 anni: erano a bordo di una Seat Ibiza. L'uomo, che viaggiava sull'Audi, si chiamava invece Vincenzo Marano, di 42 anni, ed era originario di Eboli. Sul posto sono intervenuti il 118, i vigili del guoco e i carabinieri, che stanno facendo accertamenti sulla dinamica dell’incidente. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tentata estorsione continuata: arrestato parcheggiatore abusivo di via Roma

    • Cronaca

      Pontecagnano, i Carabinieri sventano un furto d'auto al parcheggio Automar

    • Cronaca

      Le Cotoniere: è già boom di visite al primo giorno d'apertura del centro commerciale

    • Incidenti stradali

      Perde il controllo dell'auto in curva: due feriti a Molina di Vietri

    I più letti della settimana

    • Inaugurate "Le Cotoniere" di Salerno: presenti De Luca, Lettieri e l'attrice Serena Autieri

    • Muore a soli 15 anni travolta da un'auto a Trieste, a lutto anche l'istituto Giovanni XXIII

    • Bagno di folla per l'accensione dell'albero di Natale con la Arcuri, De Luca assente: la diretta

    • Eboli, pubblica manifesti con le foto dell'amante del marito per vendicarsi

    • Pagani, entra nel seggio e poi cancella il voto con la matita: è caos

    • Giffoni, muore a 30 anni: nessuno reclama la sua salma

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento