Incidente sulla Basentana, tre morti: c'è anche l'ebolitano Vincenzo Marano

Due automobili, per cause ancora in corso di accertamento, si sono improvvisamente scontrate nei pressi di Salandra, in provincia di Matera. Sul posto sono intervenuti il 118, i vigili del fuoco e i carabinieri

Marano (foto Fb)

Tragedia in serata sulla strada statale Basentana dove si è verificato un brutto incidente stradale: tre persone sono morte mentre un’altra è rimasta gravemente ferita. Due automobili, infatti, si sono improvvisamente scontrate  nei pressi di Salandra, in provincia di Matera. A perdere la vita sono stati Pierangela Bitonto, di 38 anni, di Ferrandina (Matera) e la madre Antonia Luongo di 62 anni: erano a bordo di una Seat Ibiza. L'uomo, che viaggiava sull'Audi, si chiamava invece Vincenzo Marano, di 42 anni, ed era originario di Eboli. Sul posto sono intervenuti il 118, i vigili del guoco e i carabinieri, che stanno facendo accertamenti sulla dinamica dell’incidente. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina armata in un supermercato a Nocera Inferiore: bottino di 30 mila euro

  • Cronaca

    Litiga col padre e minaccia di lanciarsi da un ponte a Salerno: salvato

  • Cronaca

    Scossa di terremoto tra Campania e Calabria: paura nel Golfo di Policastro

  • Politica

    Elezioni 2018/ De Luca difende suo figlio Piero: "Ecco perchè può candidarsi"

I più letti della settimana

  • Nocera Inferiore, il figlio dal carcere: "Mamma, recupera i soldi della droga"

  • Rai 1, una maestra del salernitano partecipa al programma di Paola Perego

  • Otto interventi e 6 cesarei: Antonietta dà alla luce la sua Alessia, grazie al team di Polichetti e Allegro

  • Tenta il suicidio sui binari: bloccati i treni sulla tratta Pontecagnano-Montecorvino Rovella

  • Incidente a Battipaglia: automobilista si trancia le dita della mano

  • Dramma in via Sichelgaita: professore in pensione trovato morto a casa sua

Torna su
SalernoToday è in caricamento