Incidente a Castellabate, muore Michele Iannarella: grave l'amico

Il giovane era a bordo della sua auto (Fiat 500) in compagnia di un coetaneo e stavano quando, improvvisamente, si è schiantato contro un albero a bordo strada. I due stavano rientrando da una discoteca della zona dove avevano trascorso la serata

Michele Iannarella

Si chiama Giuseppe Iannarella, è originario di San Giuseppe Vesuviano, il ragazzo di 22 anni rimasto vittima di un incidente stradale verificatosi domenica mattina tra San Marco di Castellabate e Ogliastro Cilento. Il giovane era a bordo della sua auto (Fiat 500) in compagnia di un coetaneo e stavano quando, improvvisamente, si è schiantato contro un albero a bordo strada. I due stavano rientrando da una discoteca della zona dove avevano trascorso la serata.

I soccorsi

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che, però, non hanno potuto fare altro che confermare il decesso del 22enne napoletano, mentre l’amico, anche lui di San Giuseppe Vesuviano, è stato liberato dalle lamiere dai vigili del fuoco e trasportato d’urgenza all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dov’è stato sottoposto ad un intervento per l’asportazione della milza. Diversi i traumi riportati in varie parti del corpo a seguito dell’incidente. La prognosi resta riservata. Sulle cause dell’incidente indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento