menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Incidente stradale a Cava de' Tirreni, arrestato investitore

Un 21enne, nella serata di giovedì, aveva travolto un minorenne senza prestare soccorso: è stato arrestato venerdì sera grazie al paio di occhiali che aveva perso nella fuga

Immagine di repertorio

Nella serata di giovedì aveva investito un minore a Cava de' Tirreni ed era scappato senza prestare soccorso. E' stato però fermato in flagranza di reato differita nella serata di venerdì a Cava dai carabinieri della locale tenenza. A renderlo noto i militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello. A tradire l'investitore, D. R. le sue iniziali, 21 anni, un paio di occhiali rimasto sul luogo dell'incidente dopo la sua fuga.

Il giovane, intorno alle 22 e 30 di giovedì sera, nella città metelliana, aveva investito un ragazzo di 17 anni mentre quest'ultimo attraversava la strada. L'investitore, a bordo di un ciclomotore senza targa e senza assicurazione, si è quindi dato alla fuga senza preoccuparsi delle condizioni del minore. Ha però perso gli occhiali e in breve tempo i carabinieri, attraverso verifiche presso alcuni negozi di ottica, sono risaliti al giovane che, rimasto privo degli occhiali, ne aveva ordinato un altro paio identico presso un rivenditore.

L'investitore è quindi crollato: aveva già provveduto a nascondere il mezzo presso l'abitazione di un parente rimuovendone la carenatura danneggiata, di cui si disfaceva disperdendola in burrone della zona. Per il ragazzo investito, ricoverato presso l'ospedale civile metelliano, ferite giudicate guaribili nel giro di trenta giorni.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Stupro sulla spiaggia di Santa Teresa, parla la vittima: "Volevo solo che finissero presto"

    • Cronaca

      Donna muore durante un matrimonio: sospesa la campagna elettorale

    • Sport

      24-05-1999: il giorno del dolore che Salerno non dimenticherà mai

    • Cronaca

      Tutti pazzi per l'arepa, spunta un angolo di Venezuela in via Mercanti

    Torna su