E' morto Francesco Abruzzese, l'uomo rimasto ustionato nell'Apecar

Il decesso è avvenuto ieri pomeriggio presso l'ospedale Cardarelli di Napoli, tre giorni dopo l'incidente stradale nel quale l'uomo era rimasto coinvolto con il figlio, le cui condizioni restano gravi

E' morto ieri presso il centro grandi ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli Francesco Abruzzese, 53 anni, di Montecorvino Rovella. L'uomo era rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre era a bordo del suo Apecar insieme al figlio sulla litoranea di Battipaglia, lo scorso 13 maggio. Restano gravi ma stazionarie le condizioni del bambino di dieci anni. Un'autovettura, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, aveva travolto il mezzo sul quale viaggiavano padre e figlio. In seguito all'incidente il mezzo si era ribaltato ed aveva preso fuoco. I due avevano riportato gravi ustioni e per questo motivo erano stati trasferiti d'urgenza al Cardarelli a Napoli. La procura della Repubblica ha aperto un'inchiesta per accertare le dinamiche del sinistro ed individuare eventuali responsabili.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Trasporto pubblico, al via la campagna di abbonamenti gratuiti Unico Campania

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Incidente mortale ad Agropoli: auto contro un muretto, muore 17enne

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

Torna su
SalernoToday è in caricamento