Incidente stradale in Toscana: muore Angelo Vivone, carabiniere di Battipaglia

L'uomo si stava recando al lavoro con la sua auto (Renault Scenic) quando, intorno alle 13.30, quest'ultima si è ribaltata dopo uno scontro frontale e un tamponamento con altre tre vetture. Lascia la moglie e un figlio di otto anni

L'incidente

Tragedia ieri mattina sul raccordo autostradale di Pistoia, dove un appuntato dei carabinieri originario di Battipaglia, Angelo Vivone, 39 anni, è deceduto a seguito di un brutto incidente stradale. L’uomo si stava recando al lavoro con la sua auto (Renault Scenic) quando, intorno alle 13.30, quest’ultima si è ribaltata dopo uno scontro frontale e un tamponamento con altre tre vetture. Vivone, purtroppo, è deceduto sul colpo, mentre altre tre persone sono rimaste gravemente ferite e trasportate d’urgenza in ospedale. 

Il carabiniere risiedeva da alcuni anni in Toscana insieme alla moglie, originaria di Eboli, e al figlio di otto anni. La notizia del decesso si è subito diffusa in via Olevano, a Battipaglia, dove vive il resto della sua famiglia e dove spesso tornava per trascorrere le vacanze estive. I funerali dovrebbero svolgersi lunedì, molto probabilmente la salma sarà poi sepolta nel cimitero battipagliese. Dolore in tutta la comunità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento