Incidente mortale in via Dei Greci: spunta l'ipotesi dell'autovelox

L’amministrazione comunale di Salerno, intanto, ha installato dei rilevatori di velocità e dei cartelli stradali per gli automobilisti

Dopo l’incidente stradale, che è costato la vita al giovane calciatore della Asd Sanseverinese Andrea Gismondi, l’amministrazione comunale di Salerno ha installato dei rilevatori di velocità e dei cartelli che indicano il limite da non superare in via dei Greci, la strada che collega il quartiere Fratte con la città di Baronissi. Ma – secondo indiscrezioni – nei prossimi giorni potrebbe essere attivato anche un autovelox per spingere gli automobilisti a decelerare, soprattutto nei pressi del centro commerciale “Le Cotoniere”.  Su queste ipotesi si starebbe concentrando il lavoro degli uffici del Comune in sinergia con il comando dei vigili urbani.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli, dall’abito agli accessori

  • Mare sporco e cattivi odori: l'acqua sporca rovina la domenica ai salernitani

I più letti della settimana

  • Muore a 8 mesi nell'ospedale di Nocera, la famiglia già attenzionata: fissata l'autopsia

  • Incidente tra Salerno e Baronissi, scontro tra auto e moto: muore noto anestesista

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • Treno non si ferma in stazione, i pendolari lo inseguono e il macchinista torna indietro

  • Choc a Sanza, mucche e vitelli trovati morti insanguinati in una strada

Torna su
SalernoToday è in caricamento