Disordini nel dopo partita, sei tifosi granata fermati dagli agenti di polizia

Sei i tifosi granata fermati dalla polizia all'esterno dello stadio Arechi: avrebbero tentato di raggiungere i supporters del Verona che stavano per uscire dallo stadio. Delusione tra i granata

Sei tifosi della Salernitana sono stati fermati ieri a margine della partita con il Verona dagli agenti di polizia all'esterno dello stadio Arechi. Secondo quanto si è appreso i sei, insieme ad un'altra cinquantina di tifosi granata, avrebbero tentato di raggiungere i supporters del Verona e aggredirli all'uscita dello stadio. Gli agenti di polizia, grazie anche all'utilizzo di lacrimogeni, sono riusciti tuttavia ad evitare il peggio. Tre agenti sarebbero rimasti contusi.

Lentamente la situazione è tornata alla normalità e i tifosi del Verona hanno potuto lasciare prima lo stadio e in seguito la città. Durante l'incontro, inoltre, un petardo lanciato in campo nell'esplodere ha stordito un addetto ai cartelloni pubblicitari dello stadio Arechi, che è stato quindi portato in ospedale. E' stato fortunatamente dimesso con una prognosi di pochi giorni. Il Verona, in virtù della vittoria per 2 a 0 nella partita d'andata, pur sconfitto 1 a 0 ieri, si è aggiudicato la promozione in serie B. Grande delusione invece per la Salernitana, che pure non ha demeritato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento