Invadono il campo e lanciano oggetti: sei tifosi della Cavese indagati

Nei confronti dei sei tifosi deferiti all'Autorità Giudiziaria saranno emessi i Daspo: preziose le indagini degli agenti

Polizia del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni in azione: sono indagati sei tifosi della squadra di calcio “Cavese”.Le denunce sono conseguenza di laboriose indagini, svolte dai poliziotti anche con l’aiuto di immagini video, sugli incidenti avvenuti nel corso di due partite allo stadio “Simonetta Lamberti”.

In particolare, tre tifosi, identificati per M. A., 35enne, P. A., 18enne e C. P., 29enne sono accusati di lancio pericoloso di oggetti e fumogeni in campo nel corso dell’incontro di calcio “Cavese – Siracusa” del 24 aprile. Altri tre tifosi, invece, identificati per G. M., 21enne, A. S. di 39 anni e M.D., 25enne, sono ritenuti responsabili, i primi due del reato di scavalcamento della recinzione e invasione del rettangolo di gioco, il terzo di lancio di un fumogeno in campo in occasione dell’incontro di calcio “Cavese – Frattese” disputatosi l'8 maggio. Nei confronti dei sei tifosi deferiti all’Autorità Giudiziaria saranno emessi i Daspo.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

Torna su
SalernoToday è in caricamento