Ecco l'intervista a Francesco Di Costanzo

A Cura di Valentina Busiello

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Eccellenza, Francesco Di Costanzo, Presidente PA Social - Associazione Nazionale per la nuova comunicazione. Dice: Al Binario F, all’innovativo Hub di Lventure Group e LUISS Enlabs, per parlare di cambiamento organizzativo con il digitale, uno dei 5 moduli all’interno dell’intera PA Social Academy, che portiamo avanti in collaborazione con facebook, al Binario F di Roma, che e’ il Centro per le competenze digitali di Facebook in Italia. C’è una grande partecipazione e un’attenzione incredibile ai moduli, molto spazio viene lasciato alle domande, allo scambio con i docenti, ed una voglia intensa di conoscere ed approfondire. Questo e’ uno dei moduli di un settore, quello della Digital Transformation, che amplia ulteriormente il raggio di PA Social, dell’Associazione PA Social, che, quindi si aggiunge ai piu’ classici moduli sulla nuova comunicazione, quindi: Web, Social, Chat, Intelligenza Artificiale. Abbiamo avuto come ospite Istituzionale Paolo Ghezzi di Infocamere, questo per far capire che, PA Social e’ aperta alla partecipazione di tutti, quindi il settore pubblico, ma anche le imprese, i singoli professionisti, e come dicevamo “anche nelle imprese ci sono cittadini, magari cittadini imprenditori, dipendenti, che hanno bisogno di avere un approccio sempre migliore al digitale e ai cambiamenti organizzativi che riguardano la PA, le imprese e via dicendo, che arrivano con questa rivoluzione del digitale”. Di questo, e molto altro parleremo sempre qui’ al Binario F, il 14 novembre che e’ la data della nostra Assemblea Nazionale, che e’ sempre gratuita e aperta a tutti, quindi basta andare on line ed iscriversi sul nostro sito www.pasocial.info dove e’ possibile trovare tutto, e li’ sara’ una bella giornata, intera, in cui avremo, seminari, tavoli di lavoro, workshop, e una plenaria dove racconteremo quanto fatto, ma soprattutto le tante cose che dobbiamo continuare a fare anche nel 2020. Presidente Di Costanzo, abbiamo dei nuovi progetti nel l’anno 2020 ? Sicuramente si, il 14 novembre, insieme ai tanti partner che abbiamo come PA Social, li racconteremo, sono progetti che riguardano ancora la formazione, come l’Academy che facciamo al Binario F, ma tante altre, quelle che facciamo con LinkedIn, con l’ Universita’, sono progetti che riguardano la divulgazione, lo scambio di buone pratiche, che e’ un nostro punto fermo, fin da quando siamo nati, la ricerca, presenteremo il libro, nella ricerca dell’Osservatorio Nazionale sulla Comunicazione Digitale che abbiamo creato insieme all’Istituto Piepoli. Sara’ il primo libro di approfondimento e anche l’ulteriore ricerca, in cui anticipo, che ci sono dati molto interessanti riguardo al rapporto tra cittadini, social network, PA, e imprese. Il libro si chiama,” l’Italia che Comunica in Digitale”, ed e’ un libro che sara’ fatto ogni anno, quindi questa sara’ l’edizione 2019 appunto e’ la prima, perche’ l’Osservatorio e’ nato quest’anno, e si ripetera’ ogni anno con dati aggiornati, e anche con contributi aggiornati. Il 14 novembre lo presentiamo, sara’ una bella giornata ricca di contenuti, di tante persone da tutta Italia. Un progetto nuovo del presente e futuro, abbiamo iniziato nel 2015, poi e’ nata l’Associazione, le cose sono nate bene e il progetto cresce, c’è tanta consapevolezza, arrivano sempre piu’ persone da tutta Italia, bisogna sempre andare avanti sulla strada dell’innovazione, e non stancarsi mai di trovare anche quella nuova cosa in piu’ che ci fa’ andare avanti, ma soprattutto alla fine tutto si traduce nella qualita’di servizio, informazione, comunicazione ai cittadini, che sia la PA, che siano le imprese, che sia il simbolo professionista, poi alla fine questo deve essere il risultato.

Torna su
SalernoToday è in caricamento