Picchiato la notte di Capodanno: consigliere comunale di Laviano ricoverato al "Cardarelli"

Il giovane, eletto alle scorse elezioni comunali nella lista del sindaco Imbriaco, avrebbe avuto una lite con un 23enne rumeno che è degenerata in un’aggressione fisica dinanzi all’ex plesso della scuola media. Indagano i carabinieri

Giorgio Caggia (Foto da Facebook)

Un consigliere comunale di Laviano, Giorgio Caggia, 20 anni, è ricoverato all’ospedale “Cardarelli” di Napoli perché aggredito, la notte di Capodanno, in strada da due uomini.

L'aggressione

Nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio il giovane, eletto alle scorse elezioni comunali nella lista del sindaco Oscar Imbriaco, avrebbe avuto una lite con un 23enne rumeno che - riporta La Città - è degenerata in un’aggressione fisica, dinanzi all’ex plesso della scuola media del piccolo paese salernitano. A dar manforte allo straniero ci avrebbe pensato un 50enne della Piana del Sele. I due, in pochissimo tempo, hanno sferrato dei pugni al volto del consigliere comunale e poi sono fuggiti. Quest'ultimo, dopo aver raccontato tutto ai familiari, è stato trasportato prima all’ospedale di Oliveto Citra, poi a quello di Benevento. Ma, vista la gravità delle sue condizioni di salute, è stato necessario il ricovero presso l’ospedale “Cardarelli” di Napoli dove, tra qualche giorno, sarà sottoposto ad un intervento chirurgico maxillo-facciale.  Su quanto accaduto indagano i carabinieri mentre il suo avvocato difensore, Gaetano Milano, ha annunciato che presenterà una denuncia-querela contro gli aggressori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dramma a Fisciano, rinvenuto il cadavere carbonizzato di una donna

  • Cronaca

    Genitori, fratellastro e cognata abusavano di una minore: in manette "la famiglia degli orrori", 4 arresti

  • Cronaca

    "Trattati come schiavi", lo sfogo dei dipendenti nell'indagine sul lavoro nei market dell'Agro

  • Politica

    Sanità, l'annuncio di De Luca: "Assumiamo 7600 dipendenti nelle Asl"

I più letti della settimana

  • Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • "Trattati come schiavi", lo sfogo dei dipendenti nell'indagine sul lavoro nei market dell'Agro

  • Nocera Inferiore, Corona non si presenta al ristorante: scatta la segnalazione

  • Nocera Superiore, va in ospedale e scopre che il suo feto è morto: scatta la denuncia

  • "Ladri bulgari a Scafati", il raid di fuoco ordinato dal clan per proteggere le famiglie

  • Incidente a Casal Velino, auto contro muro: muore una 21enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento