Lavori Assemblea Sindacale del 05.02.2019 - Comunicazione dello Stato di Agitazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

In data odierna si sono riunite le OO.SS. territoriali e locali della FP CGIL Salerno e della Fiadel Salerno in assemblea con i lavoratori per rappresentare la illegittimità della condotta del Comandante della Polizia Locale del Comune di Pagani. Il Comandante la Polizia Locale in dispregio del CCNL di Settore, delle regole della rappresentanza sindacale e di precedenti accordi sottoscritti dispone ordini di servizio in palese contrasto con gli istituti contrattuali (riposo settimanale, cambio turno, lavoro straordinario, etc. ). Ostacola l’esercizio delle proprie funzioni alla rappresentanza sindacale locale, pretendendo strumentali richieste scritte per partecipare alle riunioni di delegazione regolarmente convocate dalla stessa parte pubblica. Crea un clima di lavoro insostenibile, vedi nota diffusa nel comando la scorsa settimana in cui si usano in maniera pretestuosa reati tipici del codice militare, del tutto inconferenti al personale di Polizia Locale, forse scambiando il comando di Polizia Locale per un comando Militare o la tenenza dei Carabinieri. Detta condotta è minata altresì dai presunti profili di illegittimità della stessa nomina del Comandante la Polizia Locale, oggetto di constestazione e di ulteriori aprrofondimenti da parte degli uffici legali delle OO.SS. Territoriali. Per le ragioni di cui sopra, le OO.SS. Territoriali FP CGIL Salerno (Alfonso RIANNA) e FIADEL Salerno (Lucia PAGANO) proclamano lo STATO DI AGITAZIONE e contestualente CHIEDONO All’Ill.mo Prefetto di Salerno di attivare le procedure di raffreddamento ai sensi di legge.

Torna su
SalernoToday è in caricamento