Acerno, al via i lavori di efficientamento energetico sugli edifici comunali

Il progetto, che prevede un investimento di oltre 1 milione di euro, coinvolgerà il Comune, l'istituto scolastico di via Duomo e la scuola media di via De Luca

Al via i lavori di efficientamento energetico presso il Comune di Acerno, le scuole elementari e materne e la palestra della scuola media inferiore R. De Nicola. Un progetto i cui fondi sono stati ottenuti nell’ambito delle linee di attività Interventi di efficientamento energetico degli edifici e utenze energetiche pubblico e ad uso pubblico. Lavori importanti di cui danno notizia il sindaco Vito Sansone e l’assessore ai lavori pubblici Alfonso Bove e cofinanziati dall’Unione Europea, nell’ambito del progetto Poi Energie 2007/2013, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare e dal Comune per un importo complessivo pari a 1.085,838 di euro oltre a circa 162 mila euro offerti dalla ditta che si è aggiudicata l’appalto nell’ambito delle offerte migliorative. Gli interventi presso Palazzo di Città consistono nell’isolamento a cappotto termico esterno dell’intero edificio, interventi di coibentazione con ventilazione sottotegola del tetto di copertura e sostituzione degli infissi con vetri doppi a camera d’aria.

I lavori presso l’istituto scolastico di via Duomo con annesso la palestra riguarderanno, invece, la sostituzione della centrale termica con una pompa di calore idronica ad alta efficienza; l’impiego di sistemi di regolazione della temperatura; la sostituzione dei corpi illuminanti con sistemi di illuminazione a led; l’implementazione di un sistema di rilevazione delle presenze al fine di gestire le utenze in maniera efficiente con l’eliminazione di interruttori e comandi manuali; la messa in opera di tubi solari nella copertura della palestra; l’istallazione di intonaco termo-isolante alle pareti interne nei locali spogliatoi, bagni a rivestimento isolante (anche con funzione antiurto) in materiale naturale (sughero) alle pareti interne della palestra.

Infine, gli interventi previsti presso la palestra e spogliatoi della scuola media di via De Lucio comprenderanno la sostituzione della centrale termica; la sostituzione dei corpi illuminanti con lampade a led; l’impiego di sistemi di regolazione del flusso luminoso mediante un meccanismo capace di modulare l’intensità del flusso luminoso in base alle necessità; il rifacimento del pavimento del primo solaio con relativo intervento di coibentazione rispetto al suolo; l'isolamento a cappotto dall’esterno e coibentazione del tetto; l’istallazione di intonaco termo-isolante alle pareti interne nei locali spogliatoi e bagni e rivestimento isolante; la sostituzione delle porte interne con porte in alluminio e poliuretano per contenere le dispersioni termiche. In tutte le strutture saranno comunque, sostituiti gli infissi con serramenti termici e vetri doppi a camera d’aria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Migliorare le caratteristiche di fabbisogno energetico - dichiara il sindaco Sansone - ma soprattutto rendere più efficiente la gestione del consumo e potenziare la qualità degli ambienti, contribuisce ad incrementare il livello di benessere degli alunni e di tutto il personale che lavora all’interno di queste strutture".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento