Subappalto per la scuola al figlio dell'assessore, il sindaco si difende: "tutto in regola"

Il sindaco Auriccchio: "Qualcuno intende sempre gettare fango molto probabilmente perché contrario ed animato da fini politici e di contrapposizione all'amministrazione comunale"

Il sindaco

Le autorizzazioni relative ai lavori di ristrutturazione della scuola elementare di Serra sono perfettamente in regola: parola del sindaco di Roccadaspide, Girolamo Auricchio. Sono stati acquisiti i documenti da parte dei carabinieri di Agropoli in merito alla procedura di subappalto dei lavori e degli ulteriori accertamenti circa la presunta mancata autorizzazione alla ditta Bellissimo Manuel Costruzioni riconducibile al figlio dell’assessore Bellissimo. Secondo il primo cittadino, la procedura in questione, però, sarebbe del tutto regolare.

Il sindaco di Roccadaspide, Girolamo Auricchio esprime "il suo personale rammarico in relazione alla vicende perché, ancora una volta, a seguito dell’ennesimo esposto anonimo si è messo in moto un’enorme attività investigativa che ha coinvolto uomini e mezzi delle forze dell’ordine che, nell’adempimento del loro dovere, hanno dovuto operare i dovuti accertamenti di procedure amministrative che risultano completamente legittime e rispettose della normativa di riferimento".

"Come al solito di fronte ad opere pubbliche di fondamentale importanza per il nostro comune, come la scuola elementare di Serra ristrutturata ed adeguata a tutti gli standards delle migliori scuole italiane, qualcuno intende sempre gettare fango molto probabilmente perché contrario ed animato da fini politici e di contrapposizione all’amministrazione comunale.
La scuola di Serra - conclude il primo cittadino - è e resta un’opera bellissima di cui potranno godere i bambini della frazione Serra e non solo ed è stata realizzata, come tutte le altre opere pubbliche nel pieno rispetto della legge".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

Torna su
SalernoToday è in caricamento