Operai al lavoro alla stazione marittima per riparare i led vandalizzati

In corso, il montaggio delle postazioni per le riprese televisive in programma nel giorno della Liberazione

Foto di Antonio Capuano

Fermento alla stazione marittima di Salerno, in attesa dell'inaugurazione del 25 aprile, prevista alle 11.30. In corso, infatti, il montaggio delle postazioni per le riprese televisive in programma nel giorno della Liberazione (vedi foto in basso di Antonio Capuano ndr).

E intanto, all'opera anche i tecnici per riparare i led danneggiati dai vandali a due giorni dal taglio del nastro, al quale prenderà certamente parte anche il Governatore della Regione, Vincenzo De Luca e sempre meno probabilmente il premier Renzi, per la sopraggiunta riunione anti-terrorismo in Germiania fissata sempre per il 25 aprile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento