Palloncini bianchi per Luigi Marino: lacrime e dolore ai funerali

Nella chiesa del Sacro Cuore Eucaristico di Montesano Scalo si sono svolti oggi, mercoledì 11 settembre, i funerali del bimbo schiacciato da una cisterna

Nella chiesa del Sacro Cuore Eucaristico di Montesano Scalo si sono svolti oggi, mercoledì 11 settembre, i funerali di Luigi Marino, il bimbo schiacciato da una cisterna. Chiesa gremita: c'erano parenti, amici, sindaci, cittadini. Le comunità di Montesano sulla Marcellana e di Casalbuono - oggi scuole chiuse per lutto - si sono strette intorno alla famiglia del piccolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'omelia

Le esequie sono state celebrate dal Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, Monsignor Antonio De Luca. “Non è il tempo delle parole – il pensiero commosso di Monsignor De Luca, riportato da ondanews – il rischio è che si cada nelle frasi di circostanza. E' il tempo del silenzio cristiano, della preghiera. Importante è il dono della fede. Senza questo dono, la morte non ha alcun senso. Nel firmamento del Cielo da oggi splende il piccolo Luigi. Ora è tra le braccia della Vergine Maria che lo accompagnerà al cospetto del Signore“.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento