Bimbo schiacciato da una cisterna a Montesano: disposta l'autopsia, genitori indagati

La salma attualmente si trova ancora presso l’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Disposta l’autopsia  per chiarire le cause del decesso  del piccolo Luigi Marino, il bambino di tre anni che è stato schiacciato e ucciso da una cisterna d’acqua a Montesano sulla Marcellana.

Le indagini

La salma attualmente si trova ancora presso l’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I genitori del piccolo sono indagati per il reato di omicidio colposo. Accertamenti in corso per far luce sulla tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento