Bimbo schiacciato da una cisterna a Montesano: disposta l'autopsia, genitori indagati

La salma attualmente si trova ancora presso l’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Disposta l’autopsia  per chiarire le cause del decesso  del piccolo Luigi Marino, il bambino di tre anni che è stato schiacciato e ucciso da una cisterna d’acqua a Montesano sulla Marcellana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

La salma attualmente si trova ancora presso l’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I genitori del piccolo sono indagati per il reato di omicidio colposo. Accertamenti in corso per far luce sulla tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento