Lutto a Contursi Terme, addio all'ex sindaco Gennaro Forlenza

L’ultima sua apparizione in pubblico risale allo scorso mese di agosto quando ricevette la visita dell’ex premier democristiano e primo cittadino di Nusco Ciriaco De Mita

De Mita con Forlenza (Foto da Facebook)

Lutto nel mondo della politica salernitana: oggi, infatti, è deceduto Gennaro Forlenza, 84 anni, sindaco a metà degli anni Settanta e poi nel 1980 fino all’82. L’ultima sua apparizione in pubblico risale allo scorso mese di agosto quando ricevette la visita dell’ex premier democristiano e primo cittadino di Nusco Ciriaco De Mita.

Il ricordo sindaco Alfonso Forlenza:

“Una perdita che rattrista profondamente la nostra comunità che da oggi è orfana di uno dei suoi uomini migliori. Gennaro Forlenza è stata l'anima gentile della politica contursana, una punta di diamante in quella Dc che mai aveva lasciato. Lungimirante, appassionato, tenace è stato colui che ha traghettato Contursi verso il futuro costruendo, con quella locuzione terme aggiunta al nome del nostro Paese, forse una delle azioni più concrete che ha connotato il nostro paese. Un nome che era una politica sulla quale si è speso. A sua moglie Sisa l'abbraccio affettuoso di una Contursi che mai dimenticherà un padre per tanti giovani che si sono affacciati alla politica, per tanti uomini e donne che hanno imparato dalle sue azioni cosa volesse dire costruire il futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

Torna su
SalernoToday è in caricamento