Detenuti maltrattati, spunta un caso nel carcere di Salerno: la denuncia

Dopo la vicenda che ha coinvolto Giuseppe Danise nel carcere di Poggiorale, ora il segretario dei Radicali salernitani Donato Salzano si occupa di Francesco Sorrentino

Un caso di “trattamento inumano e degradante”  si sarebbe verificato nel carcere di Fuori. A denunciarlo è il segretario provinciale dei Radicali Donato Salzano, che, dopo la vicenda che ha coinvolto il detenuto Giuseppe Danise nel carcere di Poggiorale, ora ne rende pubblica un’altra che riguarda Francesco Sorrentino, detenuto nel carcere salernitano.  

Negare ancora una volta i livelli essenziali di assistenza ai detenuti vuol dire violare in continuazione l’art. 3 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo” attacca Salzano, che chiede al responsabile medicina penitenziaria dell'Asl Sa Adamo Maiese se “ha già stabilito un’inchiesta volta a stabilire i fatti e responsabilità relativi all’ennesima vicenda subita da Sorrentino”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di casa e sparisce nel nulla: imprenditore trovato morto a Colliano

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Pioggia di multe per i clienti dei negozi a Scafati: scoppia la rivolta dei commercianti

  • Uccisa e abbandonata a Salerno, 18 anni di carcere per l'assassino di Mariana

  • Presunto ufo a Capaccio Paestum: lo scatto attenzionato dagli esperti

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

Torna su
SalernoToday è in caricamento