Picchia la ex e il figlioletto di 14 mesi: arrestato un 25enne a Battipaglia

Maltrattamenti in famiglia, lesioni, minacce, ingiurie e resistenza a pubblico ufficiale: queste le accuse per il giovane messo in manette

E' stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della Sezione Volanti del Commissariato di Battipaglia, A.F., 25 anni del posto, pluripregiudicato, accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni, minacce, ingiurie e resistenza a pubblico ufficiale.

L'intervento

I poliziotti sono intervenuti ipresso le piscine del Residence Santese, a seguito di una segnalazione giunta al Commissariato, per una violenta aggressione ai danni di una donna. Giunti sul posto, il responsabile del violento gesto, non senza difficoltà per le resistenze dell’uomo, è stato bloccato ed identificato. Dai successivi accertamenti gli agenti hanno individuato anche la donna, ex convivente, vittima di violenze da parte dell’uomo, ed il figlio dei due, di appena 14 mesi che sono stati soccorsi presso l’ospedale Santa Maria della Speranza per lievi contusioni. Pertanto, dopo le formalità di rito, l’uomo è finito agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio di convalida. Dramma sventato.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento