"Conoscere la verità per credere nella giustizia": mille in marcia per Angelo Vassallo

Presenti numerosi cittadini e diversi amministratori provenienti anche dalle altre regioni. Notata l'assenza dei vertici del Partito Democratico

Il corteo

Nonostante il clima freddo e le condizioni metereologiche incerte circa mille persone hanno partecipato, ieri pomeriggio, alla marcia, organizzata dalla “Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”, per chiedere che non venga archiviata l’inchiesta sull’omicidio di Angelo Vassallo, il primo cittadino di Pollica ucciso la sera del 5 settembre 2010 con nove colpi di pistola. Un corteo silenzioso partito da Acciaroli  e arrivato dopo quasi un chilometri a pochi metri dall’abitazione della vittima.

I partecipanti

Alla marcia, aperta da uno striscione “Conosce la verità per credere nella giustizia”, oltre al fratello Dario Vassallo, erano presenti diversi amministratori locali. I sindaci del Cilento come Costabile Spinelli (Forza Italia) e Eros Lamaida di Castelnuovo, rappresentanti dei Comuni di Bologna, Peschici, Aielli, Napoli e tanti altri, la Provincia di Foggia, ma anche l’ex presidente della regione Antonio Bassolino, l’ex senatore Alfonso Andria, Antonio e Simone Valiante, il deputato grillino Angelo Tofalo e soprattutto centinaia di cittadini. Non poteva mancare il sindaco di Pollica Stefano Pisani. In disparte i familiari di Vassallo, la moglie Angelina e i figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assenti, invece, i vertici del Partito Democratico, finito nel mirino proprio della famiglia Vassallo per aver candidato alle prossime elezioni politiche Franco Alfieri (ex sindaco di Agropoli e fedelissimo di De Luca) nonostante le sue vicende giudiziarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento