Matierno, giovane "molesta" una 14enne: scatta il raid punitivo

Momenti di tensione nella frazione collinare di Salerno dove un gruppo di cittadini è andato a protestare davanti un centro di accoglienza. Uditi colpi di pistola

Momenti di tensione la scorsa notte nella frazione collinare di Matierno, precisamente in via Vecchia Matierno, dove un gruppo di residenti ha messo in atto un raid punitivo contro alcuni stranieri ospitati in un centro di accoglienza della zona. Ad accendere la miccia – da quanto si apprende – pare sia stato il tentativo da parte di un giovane pakistano di molestare una ragazza di 14 anni del posto. 

Di qui l’ira di familiari e residenti che avrebbero provato a sfondare la struttura che accoglie gli stranieri e sarebbero stati uditi anche alcuni colpi di pistola, ma non risultano feriti. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Domanda: che guerra c'è in Marocco? ..così eh, tanto per capire che ci fa quello in un centro d'accoglienza e non su un volo per Rabat.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campagna non fa sconti: “No alle Fonderie”

  • Cronaca

    Scippo nella zona orientale: donna scaraventata a terra, si indaga

  • Cronaca

    Battipaglia, picchia l'ex moglie e tenta di rubarle la cucina: arrestato

  • Cronaca

    Università di Salerno, nuovo corso di laurea in Ingegneria Elettronica

I più letti della settimana

  • Spaccio e rapine, sgominate 5 bande criminali: arrestati i "signori della droga"

  • Apre un nuovo McDonald’s a Salerno, al via la selezione di 30 persone

  • Far west ad Eboli: spuntano mazze di ferro e coltelli davanti alle bancarelle

  • Via Posidonia, precipita dal 5° piano: 42enne morto sul colpo

  • Vietri sul Mare, scomparso nel nulla il violinista Mimmo Giordano

  • Colpito dalla scarica elettrica di un impianto Enel: giovane muore sulla Lungoirno

Torna su
SalernoToday è in caricamento