Contrabbando: maxi sequestro di merce al Porto di Salerno

I militari della Guardia di finanza hanno rinvenuto e sequestrato 65.698 oggetti di ceramica provenienti dalla Cina che l'importatore italiano aveva preparato per il commercio in contrabbando

Maxi sequestro nel Porto di Salerno. La Guardia di finanza, infatti, insieme a funzionari dell'Ufficio delle Dogane, hanno rinvenuto e sequestrato 65.698 oggetti di ceramica provenienti dalla Cina che l'importatore italiano aveva, con false attestazioni, preparato per il commercio in contrabbando.

Gli oggetti erano stipati in cinque diversi container che sono stati individuati grazie ad un esame documentale svolto dall’Ufficio Integrato di Analisi dei Rischi dove collaborano i militari delle Fiamme gialle ed i funzionari della dogana. Dopo aver accertato un'evasione dei diritti di confine di 18 mila euro, il rappresentante legale della società importatrice è stato denunciato per contrabbando aggravato e falsità ideologica in atti pubblici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Siano grida al miracolo, la Madonna "appare" in chiesa: parla il sindaco

  • Svuotava le slot machine con il trucco del "pesciolino": arrestato 19enne salernitano

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Sole, mare e relax per il ministro Luigi Di Maio a Palinuro

Torna su
SalernoToday è in caricamento