Traffico Luci d'Artista: per la prima volta, a Salerno le auto non restano bloccate

In molti stupiti, i salernitani che, ieri sera, recandosi al centro con le proprie auto, per la prima volta sono riusciti a percorrere tranquillamente le strade principali

In molti stentatavo a crederci ed invece è stato proprio così. Per la prima volta a dicembre, il sabato non ha trascinato i cittadini in un vortice infernale di traffico e code di auto. Lungo il Trincerone, via Dei Principati, Lungomare e non solo, infatti, magicamente, ieri sera non sono stati registrati, da parte dei salernitani alla guida, particolari disagi, se non quel sopportabile traffico, tipico del centro nei fine settimana di tutto l'anno che, tuttavia, nulla ha a che vedere con il caos di Luci d'Artista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pare, dunque, che il piano messo a punto dal Comune ed ulteriormente modificato, abbia finalmente portato ai risultati attesi. Una folla inimmaginabile, invece, a piedi, ha invaso il centro cittadino: le presenze, dunque, sono state anche in questo week-end ottimali, ma, per fortuna, senza stress e interminabili attese per chi è stato alla guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento