Atti osceni davanti ad una scuola: finisce a processo un 31enne

Sono quattro le denunce presentate da altrettanti genitori contro il molestatore che importunava le giovani studentesse del liceo San Tommaso D’Aquino a San Severino

Mostrava i genitali, masturbandosi dinanzi agli studenti. finisce a processo un 31enne di Castel San Giorgio, originario del napoletano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le denunce

Sono quattro le denunce presentate da altrettanti genitori contro il molestatore che terrorizzava le giovani studentesse del liceo San Tommaso D’Aquino a San Severino. Nel processo, fissato per il prossimo 22 ottobre, il 31enne di origini napoletane dovrà rispondere di atti osceni. Il giovane era finito nel mirino delle forze dell’ordine dopo numerose segnalazioni. Grazie al lavoro di ricostruzione partito dalle descrizioni e dalle informazioni di chi lo aveva notato più volte, sono partite le operazioni per individuarlo, con appostamenti da parte di agenti in abiti borghesi e monitoraggi, fino a quando è stato stanato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus in Campania, i casi positivi salgono a 2231: i dati

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento