Porta mezzo chilo di droga e un cellulare in carcere: fermata la convivente di un detenuto

Qualche sguardo di troppo ha destato sospetti negli agenti: la donna è stata bloccata e messa in manette dalla Polizia Penitenziaria

Si era introdotta in carcere con mezzo chilo di droga ed un cellulare nascosti negli indumenti intimi, recandosi nella sala colloqui di Fuorni. Ma non l'ha passata liscia, la convivente di un detenuto beccata con 400 grammi di hashish e 104 grammi di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fermo

Qualche sguardo di troppo ha destato sospetti negli agenti: la donna è stata bloccata e messa in manette dalla Polizia Penitenziaria. Accertamenti in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento